Browse By

Monthly Archives: novembre 2017

La terza via si chiama lavoro

Quando conobbi Vincenzo Moretti trovai naturalmente positiva la sua proposta di #lavorobenfatto: ne vedevo la bellezza, legata al racconto di storie di vita quotidiana esemplari senza patine di fighetteria o eccellenza; ne percepivo la vicinanza, essendo cresciuto in una realtà, quella milanese, che accoglie chiunque

Andrea, le startup e il mercato

Questa storia qui comincia con il mio amico Antonio Grillo, presidente dell’Associazione FabLab Napoli che sabato scorso, durante Tutto il FabLab minuto per minuto mi dice per la quinta volta «Vincenzo guarda che lunedì ci viene a trovare Andrea Danielli, vi dovete conoscere assolutamente, vedi come devi fare

Sei indicatori di fuffa facili facili

La mia battaglia contro il complottismo ha una funzione in primo luogo politica: credere nell’antiscienza e contrastare la razionalità non consente di costruire sistemi di pensiero alternativi, necessari per riformare la società in cui viviamo. Sono convinto che abboccare a qualche diceria sia un favore ai potenti

Che cosa insegna il fallimento di Quirky ai makers

Nell’ultimo anno chi segue l’account twitter di Business Insider ha potuto vedere diversi articoli che hanno documentato la rapida fine di Quirky tra la vendita della sua piattaforma IoT (Wink), l’utilizzo di una sorta di cassa integrazione (layoff), e l’impossibilità di riuscire in nuovi round di finanziamento.

Proviamo ad hackerare la sanità, partendo dalle comunità?

La digitalizzazione rappresenta un’opportunità senza precedenti per un miglioramento generale della sanità, del Sistema Sanitario Nazionale e dei suoi servizi, i quali risultano ancora troppo poco permeabili alle novità che l’innovazione tecnologica ci propone ormai quasi quotidianamente. Sul versante della condivisione delle informazioni per esempio, ormai

Essere bravi a letto senza averlo mai fatto!!!

Ho partecipato anch’io allo StartupItalia Open Summit che si è tenuto lunedì 14 dicembre a Milano. Dell’evento in sé non parlerò: altri ne tesseranno le lodi o ne criticheranno alcuni aspetti. È normale, siamo partigiani, o guelfi o ghibellini. Ciò che mi interessa raccontare è il mondo